email share on facebook tweet this share on Google plus print

Mu-kki ha fatto questo Risotto

Sulla carta, sembra la via di mezzo tra un attentato alle coronarie e il modo più diretto per il Nirvana. Il raggiungimento della perfezione spirituale viene purtroppo nullificato dall'aggiunta di pancetta, ma ci sembra un prezzo tutto sommato accettabile

INGREDIENTI
  • yogurt magro bianco 1 vasetto
  • mascarpone 3-4 cucchiai
  • riso Gallo 320 g
  • brodo vegetale 1 cubetto
  • cipolla 1
  • castagne 20, lessate e sbucciate
  • peperoncino 1
  • salvia q.b.
  • vino bianco q.b.
  • pancetta affumicata 3-4 fette
  • Parmigiano una spolverata


     
PROCEDIMENTO
 
1. Fase Iniziale. In un tegame, fare appassire la cipolla tritata e un peperoncino in olio, il tutto a fiamma bassa. Quando la cipolla sarà pronta, aggiungere il riso e tostarlo finché non diventa dorato.
2. Castagne, castagne, castagne... Una volta tostato, sfumare con del vino bianco e continuare la cottura del riso aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale. A metà cottura, aggiungere metà delle castagne ridotte in piccoli pezzi e aggiungere la salvia a piacimento.
3. Fase Finale. Proseguire con la cottura, salare e pepare. Una volta pronto, togliere dal fuoco e mantecare con il mascarpone e lo yogurt magro. Nel frattempo, rosolare la pancetta affumicata finché non diventa croccante.
4. Tutti a tavola! Servire il risotto aggiungendo le castagne rimanenti ridotte in piccoli pezzi, la pancetta croccante e spolverando con del parmigiano.